Domenica 25 aprile, nell’anniversario della Festa della Liberazione, i consiglieri comunali Antonino Pittari e Santina Isoardi hanno aderito all’iniziativa proposta a livello nazionale dal Partito Democratico, portando un fiore rosso al cippo dedicato ai Caduti e ai Dispersi di tutte le guerre situato sul Piazzale della Chiesa.

I consiglieri Pittari e Isoardi hanno ricordato i sacrifici compiuti da tutti quegli uomini e quei ragazzi che hanno lasciato le loro famiglie per donare la propria opera, e in molti casi anche la propria vita, per un’Italia libera e democratica.

Erano presenti alla semplice ma significativa cerimonia due nostri frazionisti, importanti testimoni della resistenza partigiana: Censino Dutto, classe 1929 e Rina Corino, Classe 1924, vedova di Giuseppe Corino. Alla memoria di quest’ultimo, grande invalido di guerra deceduto nel 1991 a 72 anni, è stata assegnata una medaglia commemorativa dal Prefetto di Cuneo.

Il nostro parroco Don Pierluigi Martini ha concluso la cerimonia con la preghiera di benedizione.

Un fiore rosso al cippo di Borgo San Giuseppe